Blog: http://disastro.ilcannocchiale.it

Oggi

Oggi, con il mio bulbo di giacinto bianco, fiorito e profumato, nelle mani, ho visto una neve accecante che non mi faceva scorgere la tua ultima dimora.
Ho fatto attenzione, ma sono caduta, mi sono rialzata ma ero caduta anche dentro, ed ora non sono ancora riuscita a rialzarmi.

Pubblicato il 3/2/2009 alle 22.30 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web